Penelope - il film

 Uno short film sull'attesa ( 44') , sull'amore e la pazienza.

Trama : 

Penelope aspetta da 20 anni il ritorno di Ulisse, partito per la guerra di Troia, combatte l'attesa con le proprie convinzioni amorevoli per il suo ritorno. Decide un giorno, nella sua quotidianità, di scrivere una lettera a Ulisse, una lettera che forse non sarà mai consegnata. Penelope respinge le avance dei Principi Proci che vogliono sposarla per incoronarsi re di Itaca, tra tutti si distingue Antinoo a cui Penelope corrisponde i desideri per bisogno di amore e tenerezza , Antinoo è profondamente innamorato e non aspira ai beni materiali perchè già lui li possiede. Penelope vacilla e chiede consiglio all'oracolo, che gli conferma il ritorno imminente di Ulisse , a questo punto Atena, protettrice di Ulisse, le ordina di aspettare ancora perchè conosce profondamente i sentimenti dei due . Un giorno Ulisse ritorna, ma Atena lo trasforma in mentite spoglie come mendicante e giovane come era partito, per prepararlo alla vendetta per l'uccisione dei Proci. Ulisse come povero incontra Penelope, Ulisse mente per proteggerla dalla vendetta imminente, Penelope lo riconosce , entrambi piangono ma entrambi mentono , Penelope lo sfida a svelarsi attraverso la gara del tiro dell'arco..

 Il film è stato autoprodotto dagli allievi attori del laboratorio Leggere e Scrivere di Castellina Marittima per la regia di Claudio Neri. Partecipano Giovanna Latartara sia come attrice che organizzatrice e costumista, Manuel Mannino come attore e musicista, Franco Gigliotti come attore e Stefano Giari attore , maestro d'armi e guida ambientale, Atena è interpretata da Giulia Panicucci . Il manifesto sarà disegnato da Paola Giari. Sono inclusi Riccardo Cipriani come Omero e Paolo del Genovese come operatore . 

 Il Film è stato girato al Torrente Pavone di Pomarance, alle Biancane di Monterotondo Marittimo, alla Rocca Sillana di Pomarance, nei Boschi e alle Cave di Piero di Castellina Marittima , alla spiaggia di  Castiglioncello, alla spiaggia del Calambrone di Pisa, nella casa di Giovanna Latartara a Castellina Marittima, nella Chiesetta di San Giovanni da Ripa di Castellina Marittima, nel Laboratorio tessile di Laura De Cesare a Pisa. 

......Il padre Icario mi spinge ad abbandonare il letto vuoto e continua a rimproverare la mia interminabile attesa... sono tua, devo essere considerata tua: io, Penelope, sarò sempre la sposa di Ulisse. Ma alla fine mio padre si lascia commuovere dalla mia devozione e dalle mie caste preghiere e modera le sue pressioni....

DALLA LETTERA DI PENELOPE AD ULISSE DI OVIDIO E DALL'ODISSEA DI OMERO

Con 

Giovanna Latartarta - Penelope

Manuel Mannino - Ulisse

Franco Gigliotti - Laerte

Giulia Panicucci- Atena

Riccardo Cipriani -Omero

Stefano Giari - Antinoo

Coro Greco :

Fedra Conti

Chiara Cavallini

Asya Bertini

----------------------------------

Regia e sceneggiatura - Claudio Neri

Operatore di macchina - Paolo del Genovese

Operatore riprese Drone - Francesco Bolognesi

Tecnico Suono - Massimo Cappellini

MUSICHE - BERKANA

UNA PRODUZIONE CASTELLINAFILM -Teatro del Tè MMXX